Italiano/ Un apprendista hacker ci svela alcuni segreti di un mondo nascosto

Imagen     Dopo la pubblicazione delle due interviste:

–  ‘Los miembros de Anonymous son jóvenes hackers manipulados‘  (‘I membri di Anonymous sono giovani hackers manipolati’)  e

 Intervista ad un ex membro di Anonymous Italia

un’altro givanissimo appartenente a questo mondo nascosto ha manifestato il desiderio di raccontarsi ed è nata questa terza intervista:

Manuela Garreffa: Ciao, mi rivolgerò a te usando il tuo pseudonimo: #ChriNA. Vuoi raccontarci come mai hai deciso di diventare un hacker?

#ChriNA: Mi piace essere aggiornato e far sapere a tutti le cose che ci tengono nascoste! Per questo sono un apprendista hacker. Faccio parte di una CREW chiamata ANONSPECTRUMITALIANSQUAD

M.G.: Spiegami che cos’è una CREW

#ChriNA: Una CREW è un gruppo di persone che non ha capi… ma solo uno che li rappresenta.

M.G.: I membri del gruppo si conoscono tra loro?

#ChriNA: No, ci conosciamo solo per internet al massimo su Skype per qualche parlatina a voce.

M.G.: Ma il rappresentante lo conoscete? Come ci si unisce al gruppo?

#ChriNA: Sì, il rappresentante di ANONSPECTRUMITALIANSQUAD sono io, ma se qualche membro vuol far entrare una persona all’interno della CREW perché la ritiene brava può provinarlo benissimamente anche lui…

M.G.: Quindi tu hai creato questo gruppo, oppure si è creato il gruppo e poi ti hanno nominato rappresentante? Quali sono i requisiti che deve avere chi entra?

#ChriNA: Questo gruppo era di un mio amico virtuale che si chiama “Neme” che voleva chiudere la crew e gli ho chiesto di darla a me ed ha detto che potevo rappresentarla io. Per entrare in crew bisogna sapere non molte cose ma le basi del hacking. Poi piano piano s’impara, nessuno è nato imparato e non si smette mai di imparare.

M.G.: A che scopo era stata creata?

#ChriNA: E’ stata creata per spargere dati sensibili dei siti governativi e info che non tutti conoscono, e ti tengono nascoste.

M.G.: Sono dati che servono ad altri hackers?

#ChriNA: Agli hackers e anche al popolo, a persone che non conoscono tutte le… chiamiamole “verità”.

M.G.: E queste verità come le divulgate?

#ChriNA: Attraverso IRC O postando dei pastebin.

M.G.: Spiegami ilsignificato di queste parole, per chi non se ne intende.

#ChriNA: Allora: pastebin è un sito che serve per scrivere delle cose e salvarle in un link che viene dato da esso… e noi diciamo “hackers” postiamo tutto l’essenziale che serve. IRC invece è una chat non controllata dalla polizia.

M.G.: Spiegami come mai dei ragazzini come voi si sono fatti quest’idea dello Stato (della polizia, degli organi governativi, ecc.) bugiardo e negativo.

#ChriNA: Beh, sentendo le schifezze al telegiornale che dicono: “Poliziotto ha picchiato a sangue un uomo”, o un politico che va a puttane… che idea ci dovremmo fare?

M.G.: Tu e la tua CREW che tipo di attacchi effettuate?

#ChriNA: Per prendere dati nel database attacchiamo un sito con sql injection bucando il database per prendere tutti i dati sensibili, dove non è possibile vediamo che exploit fare e se si può fare.

M.G.: Come mai vuoi rivelare queste cose, riguardo al vostro modo di agire? Rivelandole permetti che qualcuno possa proteggersi dai vostri attachi, no?

#ChriNA: Sono troppo ignoranti quelle persone.

M.G.: Quante ore stai al computer?

#ChriNA: Beh, per essere uno dei migliori devi lavorare 20 ore al giorno, ma io ci sto tipo 10-13 ore… ma ora che arriva l’estate molto meno.

M.G.: E nessuno ci trova nulla di strano? La tua famiglia lo considera normale?

#ChriNA: I miei genitori non sanno quante ora sono al PC.

M.G.: Resti spesso a casa da solo?

#ChriNA: Di certo quando devo violare i siti non sono a casa mia.

M.G.: E quindi, dove puoi stare al PC tante ore?

#ChriNA: Beh, CONOSCO UN POSTO SEGRETO CON UNA LINEA WIFI E SONO INTRACCIABILE.

M.G.: Però non devi dire dove vai, insomma non ti hanno mai scoperto i tuoi familiari?

#ChriNA: NO. NON MI SCOPRONO GLI SBIRRI, FIGURATI LORO…

M.G.: E non ti dispiace dover tenere segreta questa parte della tua vita?

#ChriNA: Meglio che nessuno lo sa.

M.G.: Raccontami un’esperienza col gruppo che rappresenti che puoi considerare un successo, qualcosa che avete fatto di cui sei contento.

#ChriNA: Siamo entrati nei server della NASA.

M.G.: E cosa avete trovato di interessante?

#ChriNA: Stiamo cercando ancora.

M.G.: Quante persone ci vogliono per realizzare un attacco come questo? Dovete agire contemporaneamente?

#ChriNA: No, ognuno di noi lo ha fatto.

M.G.: Ognuno per conto proprio?

#ChriNA: Sì.

M.G.: Però qualcuno deve avere l’idea e coordinare, immagino.

#ChriNA: Sì, e chiunque abbia un’idea è libero di dirla!

M.G.: Quindi potete anche non agire insieme, non dire cosa fate.

#ChriNA: Esatto.

M.G.: Ma allora che senso ha far parte di un gruppo?

#ChriNA: Ha senso perché se si ha in mente di attaccare un sito lo attacchiamo tutti insieme oppure facciamo un’operazione invitando tutti.

M.G.: Che cosa avete in comune, tutti voi del gruppo?

#ChriNA: Un’idea.

M.G.: Quale?

#ChriNA: La libera informazione.

M.G.: Cosa pensi dei mezzi di comunicazione e del giornalismo? Pensi che siano corrotti o ignoranti?

#ChriNA: No, i giornali parlano di come stanno le cose, ma a volte no.

M.G.: Perché non vogliono o perché non sanno la verità?

#ChriNA: A volte i giornali non sanno la verità.

M.G.: E cosa pensi di Anonymous?

#ChriNA: Noi partecipiamo a tutte le operazioni di Anonymous. Anonymous è un idea dove tutti possono sentirsi rappresentati su quest’idea, in poche parole tutti possono essere Anonymous.

M.G.: Non pensi che dietro ad Anonymous possa esserci qualcuno che vi manipoli? Come puoi sapere se c’è da fodarsi dell’immagine che Anonymous da di sè?

#ChriNA: 100% vi potete fidare!

M.G.: Ma come lo sai? Chi ti rassicura?

#ChriNA: NESSUNO CI RASSICURA, SIAMO NOI ANONYMOUS E DOBBIAMO AVER FIDUDIA IN NOI STESSI.

M.G.: Anonymous a volte smentisce degli attacchi. Perché li smentisce se dice che ognuno può sentirsi parte di Anonymous?

#ChriNA: Non è mai stato fatto questo da Anonymous. Ora devo andare… possiamo chiudere qui l’intervista?

M.G.: Certo. Grazie per il tuo tempo!

#ChriNA: Grazie a te!

Anuncios

2 pensamientos en “Italiano/ Un apprendista hacker ci svela alcuni segreti di un mondo nascosto

  1. Ecco il famigerato ChriNa…

    Ovviamente una persona che non scrive italiano e che fa ancora la terza media , non ha le capacità né matematiche né quantomeno informatiche per gestire ciò di cui parla , difatti la matematica é la base di codesta disciplina.
    Infine concludo con il dire :
    Apprendendo solo tecniche divulgate online non si diventa Hackers o come lo volete definire

    Ps : La cellula italiana di Anonymous non è attiva da più di due mesi.
    -XmX For Toxic.

Responder

Introduce tus datos o haz clic en un icono para iniciar sesión:

Logo de WordPress.com

Estás comentando usando tu cuenta de WordPress.com. Cerrar sesión / Cambiar )

Imagen de Twitter

Estás comentando usando tu cuenta de Twitter. Cerrar sesión / Cambiar )

Foto de Facebook

Estás comentando usando tu cuenta de Facebook. Cerrar sesión / Cambiar )

Google+ photo

Estás comentando usando tu cuenta de Google+. Cerrar sesión / Cambiar )

Conectando a %s